gallery/brandenburg_gate_1982

"Che cos'è l'uomo, o Signore, che dovresti ricordarti di lui?"

 

L'autore di queste pagine Internet è nato a Berlino Est, poco prima che la stella di Walter Ulbricht cominciasse ad affondare. Ha trascorso un'infanzia e una gioventù mutevole ma non troppo infelice nella Germania dell'Est. Da giovane è sopravvissuto a malapena a un incontro con lo spirito omicida dello stalinismo nella DDR. Solo dopo la caduta del muro di Berlino è arrivato a credere nel Signore Gesù Cristo. Iniziò con il fatto che un bel giorno, in circostanze strane, si imbatté in una Bibbia e cominciò a leggerla. Oggi vive in Svizzera nel cantone di Zurigo.

 

Vuole incoraggiare tutte le persone a studiare seriamente la Bibbia - e specialmente il Nuovo Testamento. Perché la Parola di Dio significa vita per l'eternità!

 

La sua testimonianza personale: "Quando ho cominciato a leggere la Bibbia, ero molto scettico sul fatto di poterci credere. Ciononostante, le sue dichiarazioni scioccanti, che mi hanno spinto a prendere una decisione, mi hanno lasciato tutt'altro che freddo. Ecco perché sono partito alla ricerca dei segni dell'esistenza e dell'amore di Dio - e la mia ricerca ha avuto più successo del previsto! Dio è vivo e potente e darà forti prove della sua esistenza e della sua volontà alle persone che chiedono di Lui con urgenza".

Sull'autore
gallery/schnebelhorn-blick